Copioni : Un sogno curioso

MARIONETTE

431206_396710750343997_229582727056801_1753963_1007853830_nCOPIONI PER BAMBINI

Storia teatrale di Miriana Ronchetti   iscritta come  autrice alla SIAE con posizione autore   95069

Durata  circa 70’

Personaggi : da 20 a 60

 

 

Trama

Alcuni bambini si trovano nel cortile di una scuola dove non ci sono né alberi, né fiori. Devono aspettare una loro compagna che compie gli anni .Stranamente, si dimenticano di lei, attirati da una banda di strani fantasuonatori che li convincono a seguirli , proprio come nella fiaba del “Pifferaio magico”.
La festeggiata arriva e trova solo i regali che gli amici le hanno lasciato.Tra questi, un libro ! “Alice nel paese delle meraviglie”. Inizia a leggerlo e si addormenta , proprio come Alice…
Da qui si snoda tutta la storia dove i personaggi hanno i volti dei suoi amici.
Al suo risveglio tutto appare normale, ma la bambina non capisce se il suo sogno è stato vero o reale perché…incredibile ! Troppe coincidenze, troppe tracce…ma come può essere possibile ?
Come può un sogno essere così vicino alla realtà ?……ma, venite a vedere lo spettacolo, dopo ne potremo parlare !

ANTEPRIMA : UN SOGNO CURIOSO

La scena è vuota. Sul palco, niente. Appesi da qualche parte, anche sui muri del vostro fondo (che finalmente ho visto in videocassetta) un grande orologio che, non muove le lancette , insetti giganti, come il bruco, un aquilotto, una bottiglia con scritto “bevimi”, una scarpa gigante , altre cose che vi vengono in mente inerenti la storia. Grandezza spropositata , diametro 1 metro.

Lentamente da una parte e dall’altra, dalla platea, arrivano  dieci  bambini.

Ognuno ha un pacco regalo , non uguali ma di confezione e misure diverse.

I pacchi sono abbastanza grandi, poi capirete perché.

 

1° BAMBINO                    Laura ! Laura !  …non c’è ancora nessuno…

 

2° BAMBINO                    ciao   (dice il nome), stai aspettando Laura ?

 

3° BAMBINO                    sì…è il suo compleanno e mi ha invitato

 

1° BAMBINO                    anch’io sono stato invitato…

 

2° BAMBINO                    ha invitato tutta la scuola !  che esagerata !

 

3° BAMBINO                    ma …gli altri dove sono ??

 

Nel frattempo entrano altri cinque bambini, con i loro pacchi (ovviamente maschi e femmine)

 

4° BAMBINO                   è  qui la festa ?  (si guarda attorno)…che schifo …non c’è

neanche un addobbo

 

5° BAMBINO                  forse siamo arrivati troppo presto, ma a casa ci stavamo

annoiando

 

6° BAMBINO                  abbiamo talmente tanti compiti che …lasciamo perdere

 

************

LAURA                     molto strano…che fine hanno fatto…mi hanno lasciato i regali

e se ne sono andati…sono certa che mi stanno facendo uno

scherzo.   Vediamo un po’ cosa c’è dentro…

 

Apre tutti i pacchi  scartandoli e ognuno contiene una scatola  di misure abbastanza grandi  affinché messe tutte insieme vadano a comporre un’unica immagine ( misura minima  della scatola cm. 40×40 ). Sopra ogni scatola ben colorata con un colore di fondo, ci saranno dipinti vari elementi della storia di Alice : una bottiglia con scritto

 

************

 

LAURA               Oh, certo, lo so molto bene, vedo…molto bene…ma per caso

Sapete dirmi dove mi trovo ??

 

A questo punto su una musica allegra e saltellante entrano otto conigli  tutti vestiti allo stesso modo, che si mettono ognuno vicino ad ogni Alice che con Laura diventano otto.

 

CONIGLIO 1       E’ veramente tardi, troppo tardi…bisogna fare in fretta

 

CONIGLIO 2       la duchessa  arriverà e nessuno troverà  e  molto si arrabbierà

 

CONIGLIO 3       le ore , le ore !! Presto ditemi le ore…devo fare in fretta …

 

CONIGLIO 4     le ore, le ore ! !  Presto, ditegli le ore, altrimenti come farà  a

sapere…

 

CORO BAMBINE   sapere ?? Cosa deve  sapere ??

 

****************

 

2° GATTINO         o al centro  del mare

 

3° GATTINO         o  al palazzo di cristallo

 

4° GATTINO         o  semplicemente al piano di sopra….ci dispiace ma dobbiamo

andare…buona fortuna  (ed escono su di una simpatica musica)

 

LAURA                 Sì, ho capito che questo è un posto strano, ma che posto è ???

 

Entra un coniglio.

 

CONIGLIO (decidete voi quale) Cara bambina, non lo hai ancora capito che questo

È  il sogno più strambo nel quale sei finita ?

 

**************

 

CUOCA 4°                      Non ve lo potete immaginare abbastanza: Se state in

silenzio, potete sentire la voce delle regine …ascoltate !

 

Mentre le cuoche stanno  con le orecchie tese, entrano a  “gattona” (cioè camminando con le ginocchia e le mani sul pavimento)  tutte le “ Alici” che si dispongono a semicerchio  e parlano sottovoce. Le cuoche restano in fermo immagine, cioè ferme immobili.

 

ALICE 1°                         molto strano, tutto troppo strano ! Quella cuoca ha la faccia

della mia compagna di banco

 

ALICE 2°                         e il cuoco ha la stessa faccia di mio fratello che però non fa

Il cuoco.

 

ALICE  3°                        L’altra  è precisa identica  alla mia  amica del cuore, che

non ama cucinare  e quindi  non può essere una cuoca

 

ALICE 4°                         Ho sentito  parlare  le cuoche della regina…dicono

Che qui sono tutti pazzi

 

**************

 

3° TOPO                        mai più troveremo  un pezzo di gruviera così bello

 

4° TOPO                        così grande, così buono, così …bucato !

 

1° TOPO                       (continuando a piangere) poveri noi, poveri noi

 

2° TOPO                       come faremo…era un pezzo unico, insostituibile, introvabile

 

*****************

 

ALICE 2°                       Ohh!   Questo è molto interessante…anche noi potremmo

venire alla casa dei conigli bianchi ?

 

ALICE 3°                          Potrebbe essere un modo per fuggire da questo posto

(a parte senza farsi sentire  dai conigli)

 

TOPO  1°                          (senza farsi sentire dalle bambine) Potrebbe essere un

modo per ritrovare il nostro formaggio adorato…avete

visto ? Cosa  vi dicevo ??

 

**************

 

2° ROSA               ti ho detto mille volte il motivo, ma pare che tu non mi stia proprio

ad ascoltare…(sottovoce) hanno combinato un gran pasticcio !!

 

3° ROSA               Chi ha combinato il pasticcio ?  Chi sono i pasticcioni ??

 

4° ROSA                ma insomma, lo sanno tutti…i giardinieri hanno combinato il

 

Le Alici si avvicinano alle rose.

 

ALICI                     perché  hanno combinato il pasticcio…??

 

******************

 

Tutti i personaggi in scena (tranne il gruppo del roseto)  si distendono a terra con la faccia  quasi sul pavimento e le braccia stese in avanti. Anche le “ Alici”, ad eccezione di  Laura che rimane in piedi.

 

Inizia una musica adeguata all’ingresso di quattro “regine” e quattro” re” che  girano in tondo mostrandosi e pavoneggiandosi, dandosi un sacco di arie.

Sono seguiti da quattro fanti di cuori e quattro fanti di picche.

 

**************

 

ALICE 6°               Voi  regine sapete per esempio  quanto siete alte ?  e sapete

quando si dice che è una bella giornata ??

ALICE 7                     Sapete che  qui nel vostro mondo, bastano poche gocce di aria

per diventare grandi come giganti e poche briciole di  torta per

diventare piccoli come formiche ??

 

ALICE  8                    Noi abbiamo provato ad avere braccia lunghe che uscivano dal

soffitto di un palazzo  e anche ad essere così piccole tanto da

entrare in un cucchiaino.

 

CORO GUARDIE      Tacete !! tacete !! vi taglieranno la testa!!

***********++

 

LEPRE 2°         Io sono una  lepre marzolina e cammino dalla sera alla mattina

 

LEPRE 3°         Questa è vita!!  Sorella marzolina,  non dirmi  che ti sei dimenticata

Il necessario per la merenda…tavolo, tazze , tè e pasticcini, senza

contare tutto il resto

 

LEPRE 4°        aspettiamo  i due  ghiri…senza di loro non c’è divertimento…

************

 

A questo punto metterei una canzone cantata da tutti i presenti( tranne le “Alici”) che  è la canzone “Il paese straordinario”(la conoscete ?  quella che dice…” ma che paese

Straordinario , è il paese dell’incontrario dove tutto va su e giù (2v)”

 

Improvvisamente si sentono sei gong  sui quali tutti rimangono in fermo immagine. Alla  fine  i cappellai e le lepri si preparano  per andare via.

 

CAPPELLAIO 1°            Questo è il segnale ! Dobbiamo andare ad apparecchiare

Da un’altra parte…addio !!

 


Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On YoutubeVisit Us On Linkedin