Copioni : Salam

MARIONETTEbolsitas-raras9COPIONI PER BAMBINI

Storia teatrale di Miriana Ronchetti   iscritta come  autrice alla SIAE con posizione autore   95069

4 FEBBRAIO 2005   —  CORSO DI RECITAZIONE
Testo scritto da Miriana su indicazione di Filippo, Francesca , Chiara  e Jodie

Trama

FRANCESCA     desidera chiamarsi   FRANCIS
Personaggio  medioevale. In francia. Povero, vive in un cortile. Da piccole è stata abbandonata  ed è cresciuta con Clear. Ama far ridere la gente per il piacere e per guadagnare.Acrobazie e numeri comici. Coraggiosa. Desiderio  di avventure artistiche.

FILIPPO   desidera chiamarsi  SIR PHILIPH  – aspira alla felicità.
Ha un fratello che è un brigante.  E’ ricco sfondato, avarissimo, è sempre felice. Vive in una reggia, in un castello.  Ha 4 servitori. Ambizioso, ama viaggiare.
E’ un po’ insoddisfatto. Il coraggio gli arriva dalla sua potenza economica.
Passa le giornate contando e lucidando i soldi, con il suo servo.Ama ascoltare  le storie dei suoi giullari e menestrelli, mentre  si ciba di cose buone.

CHIARA  desidera chiamarsi  CLEAR.Povera, vive in povertà. Spiritosa, sempre contenta, ama cantare e ballare. Ha uno zio nobile e una sorella adottiva. Ama far ridere la gente e gira per le strade urlando che ci sarà uno spettacolo.
Possiede due cavalli, una capretta, alcune galline. Le galline per le uova, il cavallo per spostarsi, la capretta per portare in giro il cesto con le uova della gallina.

…tutto il resto…è pura invenzione  che si crea di volta in volta.

 

ANTEPRIMA : SALAM

 MUSICA 1 – Inizio temporale
Al buio, entra dalla platea Lord Philiph con una candela in mano, ai piedi pantofole. Vaga per la stanza del suo castello, fra scudi e lance. Tutta la sala è la scena. Ad un certo punto si ferma e parla al pubblico…
SIR PHILIPH
Non ho pace, non riesco più a chiudere occhio, non
dormo più. Chi avrebbe mai detto che quel buffone ,
proprio lui…non ci posso credere…come avrei potuto
immaginare che senza di lui la mia vita sarebbe tanto cambiata ??
Sono passati solo tre giorni dalla sua morte e non mi do pace …
MUSICA 2 – Stacco
Se raccontassi di cosa è morto, vi mettereste a piangere ??
Ebbene, io voglio farvi piangere ! Preparate i vostri fazzoletti e se non li avete ve li forniremo noi…
(entra in scena un personaggio con un cestino a distribuire fazzoletti di carta…, molto spiritoso)
Allora…siete pronti alla mia rivelazione ? Il mio buffone
è morto per un attacco di …di…orecchioni ! Glielo dicevo io, che le sue orecchie aumentavano giorno dopo giorno, ma lui non mi ascoltava !! Non ci sentiva più .
Comunque…inutile dannarsi l’anima…sin dai tempi più
******************
Si rimette a dormire su una musica “Medieval”e non appena si è sopito entrano uno da destra e uno da sinistra due giullari che si avvicinano a lui.
Non appena si accorgono che si sta risvegliando, si nascondono dietro a due scudi che già si trovavano sul palco. Philiph si sveglia, si alza e vede che gli scudi si spostano
MUSICA 5 – Pesce doratoLentamente su una musica “ pesce dorato” Prende la sua spada che era sotto al cuscinone e si mette sulle difese, fermo, con occhio vigile al centro della scena.
Pensa che siano due fantasmi. Prende la spada e la punta verso di loro. I due personaggi che stanno dietro si svelano e iniziano a parlare
CLAIR
Vi prego signore , non fateci del male..non siamo dei ladri
FRANCIS
Vi prego…non fateci arrestare dalle vostre guardie
PHILIPH
E voi chi siete ? Cosa ci fate qui…nella mia casa…nella mia ….
********
MUSICA 6 – Estuans
Musichetta sulla quale Philip si avvia verso il pubblico e con la spada tratta parla
(movimento di Philiph avanti e indietro) danza dei salamini

PHILIP
Un valoroso come sono io figuratevi se si ferma davanti ad Ricatto così volgare ! Quella salsiccia sarà mia !
CLAIR
non prima di avere declamato un’ode in suo onore …
FRANCIS
certo! Un ode in onore di questi salamini…avanti signore ! Mostrate quanto siete bravo nell’arte della poesia !! Avanti con l’ode al salame !!
Philip si prepara e inizia…
MUSICA 7 – Menestrel
“Sul calare della sera , quando nel ciel ognuno spera sento in me un gran languore

non è certo per l’amore che di già non mi da pace
ma sicuro per la fame che mi assale mentre guardo un bel salame !
*******************
Fermo immagine su cui parte una musica “arpamix” Tutti in scena sono fermi. Un messaggio arriva vicino a Philiph dalla tenda. Lo porta Francesca.(pergamena)
I personaggi, lentamente, riprendono il movimento. Philiph vede il foglio, lo raccoglie e legge (sempre sulla musica di prima)
PHILIPH
Sono solo dei segni indecifrabili…eppure quella voce la sento
ancora…questo mi turba …per la prima volta nella vita ho bisogno di chiedere aiuto e soltanto tu, mio caro amico di sempre, mi puoi aiutare ( si inginocchia e parla al suo vecchio buffone morto).
Mio vecchio giullare, anche se non sei più su questa terra, so che mi
senti e mi puoi aiutare…dimmi cosa devo fare…dammi un cenno…
MUSICA 9 – Sotto Giullare
Musica sulla quale parte la voce del vecchio giullare
VOCE GIULLARE
Signore…non siate impaziente come al solito…non a tutto c’è
rimedio così in fretta…a volte occorre aspettare e la risposta

Voce registrata
non sempre arriva. Il destino che accompagna ogni uomo non è uguale per tutti…fermati un po’ ad ascoltare il tuo cuore e fidati degli umili…vedrai che presto troverai quello che cerchi.
Dopo aver sentito quella voce nel sogno, la sente anche nella realtà e anche i giullari la sentono. La scena del sogno si potrebbe fare con un tulle appeso alla struttura dei fari.
******************

FRANCIS
Mio caro Sir, dovete sapere che quando c’è la volontà allora si apre la grande porta…capite ?
PHILIPH
Certo che no! Cosa vuoi dire ? quale porta ? La porta del mio palazzo non è così grande…
CLAIR
La porta di cui stiamo parlando non è la tua, non è la nostra ma è quella di tutti…è una porta che tutti hanno dentro si sé
FRANCIS
E’ la porta della fantasia…la porta più meravigliosa che possiamo possedere
PHILIPH
Siamo certi che non c’è nulla da pagare ? Vitto e alloggio
*************
Musica”danza pioggia” Philiph al centro dirige il viaggio. Chiara e Francesca, una a destra e l’altra a sinistra.
PHILIPH
Tutti a bordoooooooo!
FRANCIS E CLAIR
(si guardano intorno) … non c’è nessuno!
PHILIPH
Non importa…alzate le vele!!!!!!!!
GIULLARI
ma…signore…qui non ci sono vele !
PHILIPH
Non importa …levate l’ancora !!!
GIULLARI
ma…qui non c’è l’ancora
PHILIPH
Non importa…vento in poppaaaa!!
GIULLARI
ma…signore…non c’è vento !
****************
FRANCIS
questo…è il futuro ..quello che deve ancora venire…tenendo conto che voi vivete nell’anno 1450 dopo Cristo.
PHILIPH
ma …ma…come può essere che io vivo nel futuro ?interessante questo futuro…e cosa c’è in questa epoca ? voglio dire ..cosa si mangia ?
CLAIR
c’è di tutto…cibo a volontà…case, chiese, scuole, discoteche,
pub, grandi luoghi dove la gente compera di tutto, dal cibo alle suole delle scarpe…ci sono i teatri, come questo, dove la gente va ad ascoltare e guardare…
PHILIPH
beh ! I teatri ci sono anche da noi !!
FRANCIS
ci sono le macchine, gli aerei, schiacciando un bottone ti trovi ……
ma…………
********************


Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On YoutubeVisit Us On Linkedin